IL DOLORE FEMMINILE: MESTRUAZIONI ED ENDOMETRIOSI




Un percorso individuale di sostegno psicologico, lavoro di consapevolezza corporea ed esercizi di rilassamento

Molte donne vivono problematiche importati e a volte limitanti legate ai dolori mestruali, all'ovulazione e a vari disturbi legati all'apparato riproduttivo femminile.
A questi disagi si aggiunge una popolazione in crescita di donne giovani, o meno giovani, affette da endometriosi che, tra le diverse sintomatologie e complicazioni che possono variare da paziente e paziente, è una malattia che però ha una costante in tutte le pazienti: il dolore fisico.

Convivere con il dolore fisico per la donna è un tema noto, ma per molte non è semplicemente un disagio che rientra nella norma, ma un vero e proprio limite ad una vita serena:

  • dolori addominali 
  • problemi intestinali
  • nausee
  • stanchezza cronica
  • dolore durante i rapporti sessuali 
  • infertilità
  • senso d'inadeguatezza
  • difficoltà a condurre una vita sociale e lavorativa normale
  • vergogna
  • scarsa autostima
  • dolori muscolari 
  • attacchi di panico
  • stati depressivi
  • senso di colpa
  • tensione emotiva e corporea



COME VI POSSO AIUTARE?


Il mio intervento è focalizzato sugli aspetti emotivi e psicologici, da associare alla terapia medica (farmacologica e di monitoraggio clinico) che già state seguendo con il vostro specialista di fiducia.
Lavorando insieme potremo cercare di costruire uno spazio in cui poter portare tutti i pensieri, le emozioni (la paura, la rabbia, la disperazione, l'impotenza, ecc.) e i dubbi che accompagnano il rapporto con il dolore e la malattia del corpo femminile.
L'obiettivo del percorso terapeutico potrà essere l'accogliere tutto quello che a volte è difficile esprimere con le persone che ci sono vicine ed imparare a scoprire nuove risorse personali per affrontare dal punto di vista psicologico il dolore corporeo e i disturbi fisici.
Potremo imparare anche a percepire e conoscere meglio il nostro corpo lavorando con esercizi corporei di ascolto, di rilassamento e di espressione.
Il corpo femminile può diventare non solo fonte di disagio, ma anche risorsa psicologica e vitale, da cui può nascere una percezione di sé più soddisfacente, aumentando l'autostima e accogliendo i propri limiti.

Potete richiedere un appuntamento per una prima seduta e insieme potremo guardare più da vicino cosa state vivendo e quali sono gli elementi emotivi disagevoli che accompagnano i vostri disturbi fisici. A volte può essere utile proprio focalizzarci sui vissuti di angoscia e sofferenza legati ad una recente diagnosi di endometriosi o alla difficoltà a convivere con una patologia cronica così limitante sul piano relazionale e nella percezione di sé.
Al termine del primo colloquio insieme potremo decidere quale tipo di percorso di sostegno psicologico possa essere più utile e quali aspetti sono emersi come più urgenti.


VOLETE SAPERE QUANTO COSTA UNA SEDUTA?


Per avere altre informazioni sugli orari disponibili, potete contattarmi al +393497881599 oppure info@susannamurray.com


RICHIEDETE SUBITO INFORMAZIONI >




NON SIETE SICURI DI AVER BISOGNO DI FARE UNA SEDUTA?


Allora vi suggerisco di leggere ENDOMETRIOSI: IL DOLORE E LE RISORSE NEL CORPO FEMMINILE e un post dedicato al lavoro corporeo IL CORPO FEMMINILE IN ASCOLTO: ESERCIZI PER PRINCIPIANTI per poter avere qualche spunto su cui riflettere.

© dott.ssa Susanna Murray - Psicologa Psicoterapeuta Pesaro. Design by Fearne.