Maternità e depressione



Cosa succede dopo il parto?


La gravidanza, e il periodo seguente al parto vengono spesso considerati come molto delicati, in quanto si evidenzia una riattivazione di sentimenti ed emozioni, a volte in conflitto, irrisolti nella donna che diventa madre. Il rapporto con i propri genitori vissuto nell’infanzia, un’idealizzazione esagerata della fase della gravidanza, i conflitti relativi alla propria identità femminile sono alla base dello sviluppo di depressioni post parto.

Aspettative irreali e depressione


Raphael-Leff ha distinto, nei suoi studi, due categorie di madri a rischio di presentare tale patologia, madri che scoprono di non riuscire a realizzare le loro specifiche aspettative, in merito al modo di vivere la loro maternità, a lungo fantasticata.

Una prima categoria di madri può manifestare il disturbo depressivo quando, scontrandosi con la realtà, non riesce a mantenere il suo ideale di “madre perfetta”, ed anche la sua autostima rimane ancorata al rapporto con il bambino.
Per queste madri il rapporto con il bambino è la misura della loro capacità genitoriale, ed ogni piccola difficoltà può seriamente mettere in crisi l’immagine che la donna ha di se stessa, accompagnata da sentimenti di auto-svalutazione.

La seconda categoria di madri, invece, si aspetta di riuscire a fare adeguare il neonato ai propri ritmi ed esigenze, ed ogni qualvolta non è possibile, sente di perdere parte di sé, assorbita dalla persona del neonato. Si sentirà sempre più intrappolata nel ruolo di madre proprio nel momento in cui non riesce a “regolare” i bisogni del bambino.

Il cambiamento dopo il parto


A questi vissuti materni si aggiungono a volte i disturbi del sonno, la stanchezza, i problemi economici, l’isolamento sociale e la mancanza del sostegno emotivo da parte del compagno, che aumentano la possibilità di sviluppare una depressione post parto.

E' importante quindi informarsi per tempo dei possibili disagi legati alla maternità e informare anche coloro che circondano la neo-mamma, per riuscire ad affrontare questo periodo delicatissimo, nella vita di una donna, nel modo migliore possibile.

SEGUITEMI SU INSTAGRAM

© dott.ssa Susanna Murray - Psicologa Pesaro. Design by Fearne.